misurare valori ph e cloro

PH e cloro: valori di norma e consigli utili per la loro regolazione

Per mantenere una piscina bella e sicura per sé e per i proprio bagnati, è necessario regolare correttamente il valore del pH e del cloro.

La manutenzione della piscina è necessaria per tutti coloro che ne possiedono una ed è utile controllare periodicamente i valori per una balneazione sicura. Scopri in che modo misurare il pH e il cloro e i consigli utili per la loro regolazione.

Come misurare il valore del pH e del cloro?

Il pH è una grandezza che misura il grado di acidità o basicità dell’acqua. Si esprime tramite una scala compresa tra 0 e 14: se il valore è tra 0 e 7.2, la soluzione è definita “acida”; se è tra 7.2 e 14, la soluzione sarà basica.

Per misurarli esistono diversi strumenti come test digitali, misuratori elettronici e kit test pH e cloro.

Come abbassare il pH della piscina o alzare il suo valore

Il valore ideale deve oscillare tra 7 e 7.2 ed è fondamentale in quanto un valore del pH scorretto comporta:

  • se il valore è troppo basso: corrosione dei materiali della piscina, irritazione agli occhi, pelle e mucose dei bagnanti;
  • se è troppo alto: disinfezione inefficace e precipitazione di calcare nella vasca e nelle componenti del sistema di trattamento.

È importante analizzare più volte a settimana il suo valore per correggerlo subito.

Per abbassare il valore bisogna utilizzare un riduttore del pH nella versione solida o liquida, mentre per alzarlo si interviene attraverso un prodotto chiamato regolatore del pH o pH+.

Come regolare il valore del cloro

Nelle piscine private si può arrivare fino a 3 PPM di cloro e il massimo consigliato è di 1,5 PPM al fine di evitare irritazioni. Diciamo che in generale non si devono superare i 2 PPM. Al fine di evitare eccessive concentrazioni di cloro o cali improvvisi, è importante misurarlo ogni 2 giorni. Qualora il livello del cloro fosse sopra la media, per abbassarlo è sufficiente utilizzare un riduttore.

Se il livello di cloro presente in vasca non è sufficiente, è necessario intervenire con una clorazione shock con di cloro.

Hai qualche dubbio e/o hai bisogno di aiuto sul valore del pH o del cloro della tua piscina? Affidati ai professionisti di Osnaghi Piscine: siamo a tua completa disposizione.