costruzione piscine milano

Tipologie di ristrutturazione della piscina

Una valida alternativa all’acquisto di una nuova piscina in sostituzione di quella vecchia consiste nella ristrutturazione dell’impianto.

Non è detto, infatti, che una vecchia struttura sia completamente da buttare: a volte basta sistemare il bordo, rifare la pavimentazione, ammodernare gli accessori con una spesa contenuta e un risultato finale strepitoso.

Vediamo insieme quali tipologie di ristrutturazione della piscina esistono, approfondendo l’argomento nel nostro post di oggi.

Rifare il look alla piscina

La ristrutturazione della piscina può suddividersi in tre principali categorie:

  1. Estetica. Questo tipo di intervento riguarda l’aspetto visivo della piscina. Si tratta di modificare e rinnovare alcuni componenti e accessori per un miglior risultato estetico: rifacimento di bordi, pavimentazione, nuovi accessori più performanti e amici dell’ambiente.
  2. Funzionale. Qui si tratta di ripristinare la piscina e riportarla ai livelli massimi di funzionamento. I lavori possono riguardare l’impianto di riscaldamento o il sistema di illuminazione.
  3. Impiantistica. In questo caso la ristrutturazione riguarda elementi più importanti, come il sistema di circolazione, gli skimmer, le tubazioni.

Anche la piscina invecchia

Perché dovresti ristrutturare invece che puntare sul nuovo?

Semplice, perché così darai alla tua piscina, quel luogo dove hai condiviso ricordi e momenti speciali, una seconda vita.

Pensaci. Anche se da subito hai scelto un modello di qualità con materiali di eccellenza, il tempo ha fatto la sua parte: con gli anni l’impianto di filtrazione non funziona più a dovere o i consumi possono essere più elevati perché nel frattempo sono uscite sul mercato nuove tecnologie che permettono di risparmiare.

Non importa, una piscina è per la vita e, se hai la possibilità di ristrutturarla, questa è sicuramente una buona scelta.

Quello che ti consigliamo è di pianificare i lavori con un team di professionisti, capaci di seguirti al meglio e di far rivivere il tuo impianto.

Ci sono ancora le detrazioni!

Anche per il 2020 il Governo ha confermalo le agevolazioni legate alle ristrutturazioni edilizie, che ti consentiranno di risparmiare sul rifacimento della tua piscina per una percentuale variabile dal 50% al 65% in base al tipo di intervento svolto.

Se vuoi maggiori informazioni sulle detrazioni, ti suggeriamo di dare un’occhiata al sito dell’Agenzia dell’Entrate, per avere un preventivo per la ristrutturazione della piscina contattaci, non vediamo l’ora di lavorare insieme a te.