copertura invernale

Come scegliere la copertura invernale

Se la copertura è necessaria in ogni stagione per proteggere l’acqua della piscina dall’inquinamento e per evitare la dispersione di calore, in inverno diventa ancora più indispensabile. Durante il periodo del riposo, infatti, una piscina coperta sarà protetta dal freddo e dalle intemperie e, al momento della riapertura, la ritroverai in perfetta forma. Vediamo insieme le varie tipologie di coperture disponibili per la tua piscina!

Telo invernale

I teli per la copertura invernale sono realizzati allo scopo di proteggere l’acqua e l’intera struttura della piscina: resistenti alle rigide temperature e alle intemperie invernali sono perfetti per isolare la vasca dall’esterno e evitare la formazione di alghe in acqua.

Copertura a tapparella

La copertura a tapparella, pratica ed elegante, in inverno ti aiuta a proteggere la struttura dal gelo e dalle intemperie evitando che la sporcizia e i detriti finiscano in vasca contaminando l’acqua. È la copertura ideale per chi desidera salvaguardare la piscina senza rinunciare all’estetica.

La tapparella si adatta ai differenti modelli di piscina ed è disponibile in varie colorazioni per andare incontro a tutti i gusti e le esigenze di stile. Viene azionata con un sistema elettronico e si ritira in un vano che puoi scegliere se posizionare sommerso, ovvero all’interno della piscina, oppure fuori terra.

Il sistema sommerso è il top di gamma e consente una presenza della copertura gradevole e discreta. Il vano viene collocato sul fondo della piscina facendo scomparire completamente la copertura e si aziona grazie a un meccanismo sommerso, costruito insieme alla piscina, posizionato in un pozzetto sempre asciutto.

La soluzione fuori terra è invece più economica e permette di trasformare il vano esterno in un interessante elemento di design rivestendolo in PVC, alluminio o legno esotico. Per risparmiare energia, puoi anche scegliere di far alimentare il sistema da un pannello solare.

Copertura di sicurezza Aquaguard

Una scelta davvero interessante è poi la copertura calpestabile, una protezione completa per la piscina e non soltanto.

Le coperture di sicurezza Aquaguard rappresentano una soluzione innovativa, utilizzabile in ogni momento dell’anno, e sicura per proteggere la piscina ma anche i più piccoli e gli animali domestici da accidentali cadute in acqua.

Il telo posizionato su binari in alluminio, non è teso, ma adagiato sull’acqua e può sopportare il peso di più persone.

Il suo elemento distintivo è infatti la straordinaria robustezza: il telo è realizzato in PVC rinforzato, materiale altamente resistente, con bordi rinforzati da un nastro in poliestere. I binari sui quali scorre il telo, il vano dove viene raccolto e la barra del meccanismo sono in alluminio anodizzato. Il meccanismo è installato su uno dei lati corti della vasca e il telo, una volta avvolto nella sua barra, rimane nascosto dal bordo della piscina, a tutto vantaggio dell’estetica.

L’apertura e la chiusura della copertura di sicurezza Aquaguard sono azionate grazie a un comando a chiave da una pompa idraulica collocata nel locale tecnico con un’operazione veloce che permette di aprire o chiudere una copertura di 10 metri in 30 secondi.

Vuoi saperne di più? Contattaci per maggiori informazioni: sapremo consigliarti sulla copertura migliore per proteggere la tua piscina.