piscina interrata pannelli in acciaio

Pulizia della piscina: gli accessori che aiutano

La pulizia è una promessa da mantenere in piscina.
D’estate però può diventare un vero e proprio lavoro: per divertirsi in acqua senza dedicare troppo tempo libero alla manutenzione, puoi sfruttare gli accessori automatici per la pulizia.

La manutenzione ordinaria della piscina d’estate

La stagione estiva è il periodo più vivo per la tua piscina. Complice le temperature alte e i periodi di vacanza da scuola e lavoro, è naturale passare ogni giorno un po’ di tempo in vasca. Ed è altrettanto naturale prolungare l’uso della piscina anche oltre il tramonto: cosa c’è infatti di meglio di un party serale in piscina?

Con tutto questo tempo in acqua, la conseguenza più normale è l’aumento dell’impegno quotidiano nella manutenzione ordinaria.

Ecco le cose fondamentali da fare:

  • Misurare i valori di pH e cloro: i valori ottimali oscillano tra 7.2 e 7.6 per il pH tra 0,7 e 1,5 ppm per il cloro, se dalla misurazione emergono dati fuori norma è necessario intervenire per riportare i valori ai livelli di sicurezza;
  • Controllare il sistema di filtrazione: ogni giorno l’acqua della tua piscina entra in contatto con agenti inquinanti (pioggia, foglie, fiori, insetti, creme solari, etc…) che possono finire per intasare il filtro della piscina; controllare periodicamente lo stato dei primi punti di accesso (skimmer o vasca di compenso) aiuta a prevenire inutili stress al tuo impianto di filtrazione;
  • Pulire la superficie dell’acqua: dedicare 5 minuti alla rimozione dei residui che galleggiano sulla superficie prima di tuffarsi in piscina è una buona abitudine estiva; se poi scegli di utilizzare una copertura isotermica per le ore di inutilizzo il tempo per questa operazione sarà ancora più breve!
  • Pulire le pareti, la linea e il fondo della vasca: quando i residui sono molto piccoli tendono per gravità ad accumularsi sul fondo della vasca o a cristallizzarsi lungo le pareti della piscina, in corrispondenza della linea dell’acqua. È necessario pulire periodicamente il rivestimento interno per garantire un ambiente sano e sicuro in piscina.

Gli accessori automatici per la pulizia

Come risparmiare tempo, senza ridurre manutenzione?
Grazie alla tecnologia, puoi farti aiutare da una serie di accessori e automatismi che ti permetteranno di avere più tempo libero a disposizione, ma senza sensi di colpa per la gestione della piscina. Un po’ come avere una squadra di piccoli aiutanti con una mission comune: tenere sempre pulito il tuo impianto.

Controlli automatici

La domotica in piscina è di grande aiuto: puoi gestire da remoto più impianti e accessori contemporaneamente, impostare il controllo dei valori di pH e cloro e il dosaggio per la normalizzazione dei valori, avviare i cicli di filtrazione e programmare gli orari di apertura e chiusura della copertura a tapparella.

Pulitori elettrici

Grande o piccola che sia la tua piscina, le operazioni di pulizia del rivestimento interno richiederanno sempre del tempo se fatte manualmente. I pulitori idraulici possono essere un valido aiuto, ma con i robot elettrici sei davvero libero di fare altro, mentre il tuo aiutante automatico pulisce ogni centimetro quadrato dell’interno vasca.

Coperture a tapparella

Utilizzare una copertura anche d’estate può sembrare un controsenso, ma in realtà è un’ottima soluzione per limitare l’inquinamento dell’acqua, che si traduce in riduzione d’uso di prodotti chimici per la disinfezione e snellimento del processo di filtrazione. Le coperture automatiche a tapparella ti sollevano dall’impegno quotidiano di montare e smontare manualmente il telo.

I consigli non bastano e hai bisogno di più aiuto nella gestione della tua piscina?

Non disperare, abbiamo la soluzione: scopri i servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria che Osnaghi mette a disposizione dei suoi clienti nelle zone di Milano, Novara, Verbania e Asti.